Spesa ordinaria

Spesa ordinaria

La spesa ordinaria è necessaria alla gestione, manutenzione e funzionamento dei beni ed ha come finalità la conservazione ed il miglior godimento della cosa comune. 

E' di modesta entità, non urgente e programmabile. 


Esempi di spesa ordinaria:

- Pulizia delle aree comuni (scale, cortili)

-Illuminazioni delle parti comuni

-Riparazioni di piccola entità (sostituzione lampadine, serrature)

-Assicurazione dell'edificio

-Compenso amministratore, spese per cancelleria 

-Revisione degli impianti condominiali (ascensore, caldaia)


A parte gli interventi disposti direttamente dall'amministratore poichè rientranti nelle sue attribuzioni ex lege, le altre tipologie di spesa ordinaria devono essere approvate dall'assemblea secondo i quorum previsti dall'art.1136 secondo comma del Codice civile.

La ripartizione delle spese avviene secondo quanto previsto dall'art.1123 del Codice civile.